Bollicine sì…ma di Sicilia!

E’ questo il leitmotiv della serata organizzata da Santi Buzzotta, titolare dell’azienda Verissima, Wines & Emotions.In contrapposizione al Prosecco, blasonato all’estremo, Santi Buzzotta propone bollicine Siciliane. “Proprio così”, replica Santi, “ho sempre creduto che in Sicilia si potessero produrre vini spumanti di alta qualità, lo stanno già facendo, ma bisogna sviluppare il potenziale di cui la nostra isola è dotata”.Da qui nasce un progetto assieme all’Azienda Vinicola “Coppola 1971” per comunicare e promuovere i vini spumanti della cantina.

Una produzione vinicola dell’Azienda Coppola, una storia che risale a tre generazioni, vede oggi l’impegno e la passione dei cugini Ilenia e Francesco Coppola, che decidono di intraprendere una spumeggiante avventura.

L’Azienda Coppola, infatti, guidata dalla competenza dell’enologo Leonardo La Corte, decide di dedicarsi solamente ai vini spumanti. “Visto le caratteristiche qualitative delle nostre uve, prodotte in questi territori vocati per eccellenza”, ci racconta Ilenia, “abbiamo deciso di dedicarci alla produzione di vini spumanti.”

Catarratto, insolia e grillo, sono alcuni dei vitigni autoctoni coltivati nei settanta ettari dell’azienda che si trovano tra Alcamo, Camporeale e Grisì.

Protagonista della serata organizzata presso il Wine Bar “Da Carlo” a Villagrazia di Carini, “Coppola 1971”, uno spumante ottenuto con metodo Charmat lungo. La spumantizzazione del Coppola 1971 avviene in autoclavi in acciaio inox, termocontrollati dove la permanenza sui lieviti si protrae più a lungo per dare allo spumante un perlage sottile e persistente.Il vino spumante che degustiamo si presenta brillante a accattivante di colore giallo paglierino con riflessi verdolini. Il perlage finissimo, si prolunga all’infinito. Al naso lo spumante si esprime con profumi fragranti di fiori e frutti freschi che evocano i profumi primari dei vitigni ed una bella mineralità. Il palato, solleticato dallo spumeggiante vino viene pervaso dalla freschezza e dalla mineralità.Coppola 1971, uno spumante per festeggiare ma non solo, ben si addice anche come aperitivo. Con la sua freschezza può benissimo essere apprezzato a tutto pasto con frutti di mare, risotti a base di pesce o perché no, con un ben tagliere di salumi pregiati.

Un’azienda giovane, Coppola 1971, dinamica, con un ambizioso progetto di produrre altre versioni di spumante. Bollicine sì…ma di Sicilia!

 

 

 

 

 

 

Previous Entries Coffee Circus in Mosta is not Just Coffee! Next Entries Wine Tasting with Marilyn